Sitografia

Associazione di informatica musicale italiana

www.aimi-musica.org
Il sito dell’Associazione di Informatica Musicale Italiana. L’AIMI, associazione culturale senza scopo di lucro, promuove lo scambio di competenze e il dialogo tra le persone e le istituzioni del mondo musicale e scientifico, la diffusione delle opere musicali e degli studi scientifici e la didattica

Audio – psico – fonologia tomatis

www.tomatis-voce.it
Il metodo Tomatis è un trattamento che affina la percezione sulle frequenze “efficaci”, ossia le frequenze del linguaggio e del canto, desensibilizzando l’orecchio rispetto al “rumore”. Il trattamento si basa sull’ascolto di musica mediante un software che consente le regolazioni necessarie a stimolare attivamente i muscoli dell’orecchio ed ottenere al medesimo tempo una “ginnastica” neurale.
Il training prevede un programma personalizzato sulla base di un test d’ascolto iniziale, eseguito dallo stesso terapista. Il trattamento regolarizza l’ascolto, ripristina le frequenze che si presentino deficitarie nella curva uditiva e allenta la sensibilità su quelle, invece, iperstimolate.

Body mind centering

www.bodymindcentering.com
Il Body mind centering è un metodo di approccio al movimento sviluppato da Bonnie Bainbridge Choen. Il metodo coinvolge l’attività fisiologica legata al corpo dunque anche alla voce. Nel sito si trovano informazioni dettagliate sui corsi, i programmi e le attività.

Centro di ricerca per l’arte e i media

www.zkm.de
Il Zentrum fur Kunst und Medientechnologie di Karlsruhe in Germania, importante centro di ricerca e produzione in ambito multimediale.

Cri – centre de recherche sur l’intermedialite

cri.histart.umontreal.ca
Cri è il primo centro di ricerca in Canada che si occupa di ridefinire la relazione tra i media, nuovi dispositivi di comunicazione, e le loro implicazioni sociologiche, storiche, culturali e politiche.

Deleuze

www.webdeleuze.com
Sui concetti di tempo pulsato, Cfr. il corso a Vicennes 3 maggio1977

Digicult

www.digicult.it
Piattaforma culturale che indaga i rapporti delle tecnologie digitali e delle scienze su artè e società contemporanea.

Ears

www.ears.dmu.ac.uk
Electro Acoustic Resource Site. Sito di risorse elettroacustiche.

Electronic music foundation

www.emf.org
Sito della Electronic Music Foundation, organizzazione nata con lo scopo di promuovere e studiare la relazione in ambito creativo fra musica, scienza e tecnologia.

Filmsound

www.filmsound.org
Uno spazio informativo dedicato alla progettazione sonora nel cinema. Il sito fornisce un utile book store con pubblicazioni interessanti su suono e sound design.

Fisica onde musica

fisicaondemusica.unimore.it
E’ un sito in cui vengono fornite una serie di informazioni su la fisica delle onde, la percezione del suono e così via. Esiste nello specifico una sezione dedicata alla voce umana e alle sue caratteristiche di produzione e risonanza.

Fluxus

www.fluxus.org
Sito ufficiale del gruppo Fluxus

Gli spazi della musica

www.ojs.unito.it/index.php/spazidellamusica
Rivista open access di ricerca musicologica e culture comparate pubblicata presso l’Università degli Studi di Torino – Dipartimento di Studi Umanistici (StudiUm)

Groupe de recherches musicales

www.ina.fr/grm
Il Groupe de Recherches Musicales, fondato nel 1948 da Pierre Schaeffer e ancora oggi molto attivo

Infomus lab

www.infomus.dist.unige.it
L’InfoMus Lab, presso il Dipartimento di informatica sistemistica e telematica dell’università di Genova, centro di ricerca in ambito multimediale.InfoMus Lab è centro di incontro tra ricerca scientifica e tecnologica e la ricerca e produzione artistica e culturale, in un contesto internazionale di collaborazione interdisciplinare.

Interdisciplinary voice studies

interdisciplinaryvoicestudies.wordpress.com
Il blog del Centro interdisciplinare di studi vocali

Ircam

www.ircam.fr
Il centro di ricerca e produzione di musica elettroacustica più importante del mondo, fondato a Parigi da Pierre Boulez

Kristin linklater

www.kristinlinklater.com
Questo sito offre informazioni utili sul lavoro di Kristin Linklater e sul suo metodo conosciuto come “Freeing the Natural Voice”. Il sito è un’utile strumento voluto da Kristin Linklater perchè possa essere fonte d’informazioni riguardo al suo particolare approccio al lavoro sulla voce.

Le son du theatre / theater sound

www.lesondutheatre.com
Le Son du théâtre / Theater Sound è un progetto di ricerca in collaborazione con ARIAS (Laboratorio di ricerca sulle intermedialità dello Spettacolo, UMR 7172 CNRS, Ecole Normale Supérieure, Université Paris 3 Sorbonne Nouvelle) e CRI (Centro di ricerca su intermedialità, Università di Montreal).

Massachusetts institute of techonology

www.mit.edu
Il Massachusetts Institute of Techonology, uno dei più importanti centri del mondo di ricerca e didattica in abito tecnologico, ha anche una sezione musicale.

Musica greca

www.moisasociety.org
Un sito di musica greca. Esiste una sezione di approfondimento bibliografico nella sezione “de musicis”.

Numediart

www.numediart.org
Institute for new media, art, technology

Sonic emotion

www.sonicemotion.com
Un team di ricerca sull’ascolto 3D con sede in Svizzera, laboratori di ricerca in Francia e uffici commerciali in tutto il mondo.

Soundesign

www.soundesign.info
Blog dedicato ai fatti e ai problemi della progettazione sonora.
Creato dai sound designer per i designer del suono. In questo sito si trovano alcuni esempi di suoni d’avanguardia e fantasy realizzati con professionalità e adatti per tutti i livelli di produzione, dal professionista al dilettante, da usare in film, TV, giochi.

Tempo reale

www.temporeale.it
Centro di Ricerca, Produzione e Didattica Musicale

Worlds of audiovision

http://www-5.unipv.it/wav/index.php
Worlds of AudioVision nasce dall’esigenza di definire i principi e le procedure di un’ermeneutica dei testi audiovisivi. L’intersezione tra i generi artistici non è un fenomeno nuovo ma ha subito negli ultimi decenni un notevole incremento per la concomitanza di diversi fattori: il progresso delle tecnologie elettroniche, l’incidenza della comunicazione audiovisiva nella sfera quotidiana, la sperimentazione delle avanguardie nelle arti performative (teatro, danza, musica e cinema), la diffusione di nuove forme di espressione artistica (videoarte, installazione), il moltiplicarsi di progetti multimediali nell’ambito della popular culture e, non da ultimo, un’ampia riflessione critica sullo statuto di opera d’arte. L’audiovisione è stata studiata inizialmente nel campo del cinema, la prima arte dell’era elettronica che rappresenta, nella sua evoluzione storica fino ai giorni nostri, un punto di riferimento privilegiato per questi studi. Tuttavia il progresso dei linguaggi artistici, che sta determinando un vero e proprio mutamento dei paradigmi, induce a pensare che solo un approccio integrato possa fornire le basi per indagare sul fenomeno.

Lascia un commento