Teatrografia

BENE CARMELO

a cura di Cristina Reggio
Nella vastissima produzione di Carmelo Bene, si sono scelti i seguenti spettacoli i cui documenti audio-video sono consultabili in rete e che costituiscono un primo nucleo ragionato sul lavoro sonoro di C.Bene. Si tratta di due spettacoli teatrali, Romeo e Giulietta del 1976, Macbeth del 1996, e di uno spettacolo di cui Bene ha realizzato anche una versione televisiva, il Pinocchio. Nei primi due la voce e i suoni hanno un preciso ruolo drammaturgico, in armonia con il registro visivo, mentre nel Pinocchio, come è evidente nel film realizzato dal regista per la televisione nel 1999, la sola voce “metamorfica” di Bene si disloca di continuo all’interno della storia. Lo stesso fenomeno accadeva anche nello spazio dei teatri (dove Bene ha realizzato diverse edizioni del suo Pinocchio, dal 1961) anche attraverso un uso inedito di dei distorsori e amplificatori.

PHATOSFORMEL

a cura di Mauro Petruzziello

SANTASANGRE

a cura di Mauro Petruzziello

TEATRO DELLE ALBE

a cura di Ida Vinella
Nella vasta produzione del Teatro delle Albe, scegliamo di concentrare la nostra attenzione sul lavoro vocale di Ermanna Montanari, selezionando quelli che ci sembrano gli spettacoli più significativi dal punto di vista della drammaturgia sonora, delle infinite possibilità di interazione del corpo-voce con la macchina sonora..

Lascia un commento